News

2019- CITES: A MAGGIO UNA CONFERENZA DELLE PARTI.

Pubblicato: 26 gennaio 2019

2019- CITES: A MAGGIO UNA CONFERENZA DELLE PARTI.

Dal 25 maggio al 3 giugno 2019 si svolgerà a Colombo (SRI Lanka) la riunione dei Paesi aderenti alla CITES, organismo mondiale che sovrintende alla tutela dell'ambiente del pianeta, in particolare per quanto riguarda il mondo animale.

E' in questa sede che si decidono modalità e vincoli relativi alla detenzione e commercio di specie protette, in particolare l'inserimento di specie ritenute a rischio scomparsa immediato (All. A) o possibile in futuro in assenza di interventi (All. B).

Questa è la sede in cui presentare- ad esempio- note che illustrano l'attività degli allevatori sportivi di uccelli ornamentali, con particolare riferimento alle specie oggetto di protezione (CITES, fauna autoctona). E' la sede in cui illustrare il rapporto fra questa attività volontaristica e non lucrosa e la protezione dell'ambiente naturale: più esemplari nascono e vivono e minore è il rischio che la specie protetta scompaia in natura, poichè minore sarà il prelievo indiscriminato dalla stessa .

Ed inoltre, l'allevamento in domesticità (pet birds), fornisce esemplari che, con un adeguato percorso adattivo, possono essere reinseriti nell'ambiente naturale.

Tutte caratteristiche che gli allevatori sportivi riassumono in uno dei loro motti: "Allevare è proteggere".

Sarebbe utile ed opportuno, per la natura ed il nostro hobby, che le Federazioni nazionali (come FOI, per l'Italia) e quella mondiale (COM ) predisponessero una adeguata politica comunicazionale in questo senso: ci sono gli obiettivi condivisi
(la salvaguardia della natura), gli argomenti scientifici e pratici (il Ministero italiano detiene migliaia di denunce di nascita in ambiente controllato di esemplari di specie protette: vogliamo raccogliere, elaborare e pubblicare questi dati ? ), la piena disponibilità dell'intero mondo amatoriale ornitologico.

Occorre compiere finalmente un passo, il primo passo verso una presenza più efficace , costruttiva e determinata. Sarebbe un passo decisivo , segno della raggiunta maturità del nostro sistema, che ci collocherebbe sul tavolo dei difensori dell'ambiente e non su quello dei contrabbandieri da isolare e colpire con sempre più fitti vincoli.

In Allegato la nota inviata dal Ministero Ambiente italiano a tutte le associazioni/federazioni coinvolte ed interessate a diverso titolo da questo tema.

Se ci siamo, battiamo un colpo.

Ed intanto, gustiamoci le immagini straordinarie del fotografo israeliano Yoram Shpirer allegate.

[...]

Contatti
  • Via F.lli Manfredi, 57/3
  • 42124 Reggio Emilia
  • ITALY
Copyright 2012 by SOR Privacy Termini di utilizzo