News

2018-AVIARIA: UN SUGGERIMENTO AI PRESIDENTI ( 5 )

Pubblicato: 20 settembre 2018

2018-AVIARIA: UN SUGGERIMENTO AI PRESIDENTI ( 5 )
LA SITUAZIONE SANITARIA ITALIANA E' LA SEGUENTE:

1- SONO VIETATE TUTTE LE MANIFESTAZIONI CHE PREVEDONO CONCENTRAMENTI DI POLLAME ED ALTRI VOLATILI ALLEVATI IN CATTIVITA'. SALVO DEROGHE CONCESSE A LIVELLO LOCALE (STATO, REGIONE, AUSL COMPETENTE): DISPOSIZIONE VALIDA IN TUTTA EUROPA COMUNITARIA. MA CONCENTRIAMOCI SULL'ITALIA;

2-LO STATO ITALIANO HA RIBADITO IL DIVIETO E LA POSSIBILITA' DI DEROGA, AFFIDATA ALLE AUSL LOCALI. SULLA BASE DEL PARERE AUSL COMPETENTE, IL SINDACO DEL COMUNE SEDE DELLA MANIFESTAZIONE PUO' CONCEDERE L'AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DELLA STESSA;

3-LO STATO ITALIANO, TRAMITE IL MINISTERO SALUTE, HA DEFINITO LE REGIONI AD ALTO RISCHIO: SONO 7 E CIOE' PIEMONTE, LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA, FRIULI VENEZIA GIULIA, VENETO, UMBRIA, LAZIO. IN QUESTE SARA' PIU' DIFFICILE OTTENERE LE AUTORIZZAZIONI IN DEROGA. MA NON SOLO: POTREBBE ESSERE PROIBITO AI VOLATILI "RESIDENTI" IN QUESTI TERRITORI DI PARTECIPARE A MANIFESTAZIONI IN ALTRE REGIONI, POICHE' CONSIDERATI POTENZIALI VEICOLI DI VIRUS.

RIPETIAMO: PROVVEDIMENTI A TEMPO INDETERMINATO. CONSEGUENZA: IMPOSSIBILITA' DI OGNI PROGRAMMAZIONE SPORTIVA.

SI STA AVVICINANDO LA STAGIONE DELLE MOSTRE: SIAMO IN PERIODO DI MASSIMO RISCHIO PERCHE':

-FRA POCO INIZIERA' IL PASSO DEI SELVATICI, PORTATORI CONCLAMATI DI VIRUS;

-E' STATO RIFINANZIATO, COME VISTO , IL FONDO PER INDENNIZZI AGLI ALLEVATORI INDUSTRIALI: LA TENTAZIONE SARA' FORTE.....

PROBABILE DUNQUE L'INSORGERE DI FOCOLAI, CON CONSEGUENZE NEGATIVE SUL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI IN DEROGA. RICORDO CHE SONO- COMUNQUE- PRECARIE: L'AGGRAVARSI DELLA SITUAZIONE SANITARIA PUO' PORTARE ALLA LORO REVOCA.....

CHE PUO' FARE IL GRUPPO DIRIGENTE DELLE ASSOCIAZIONI, SOPRATUTTO QUELLO COINVOLTO IN ORGANIZZAZIONE MOSTRE?

UN CONSIGILIO SINCERO, MEDITATO, MOLTO COMPRENSIBILE: INTENSIFICATE I RAPPORTI CON I VETERINARI AUSL COMPETENTI AL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI.

OCCORRE UN SOLIDO RAPPORTO FIDUCIARIO CHE CONSENTA AL VETERINARIO DI COMPRENDERE IL LIVELLO DI RISCHIO REALMENTE BASSO DEI NOSTRI PET BIRDS, NON SOLO PERCHE' BIOLOGICAMENTE PIU' DIFESI NEI CONFRONTI DEL VIRUS AVIARIA MA PERCHé VENGONO GESTITI IN MODO DA EVITARE OGNI POSSIBILE CONTATTO CON I SELVATICI E COL POLLAME. INOLTRE PERCHE' GLI ALLEVATORI SPORTIVI CHE PARTECIPANO ALLE MOSTRE VIAGGIANO CON TUTTE LE CERTIFICAZIONI PREVISTE DALLA LEGGE.

AL LIVELLO DEI PRESIDENTI DI ASSOCIAZIONE E DI RAGGRUPPAMENTO NON CI SONO ALTRI STRUMENTI: MERITARSI LA FIDUCIA DELLE AUTORITA' SANITARIE ATTRAVERSO IL RIGOROSO RISPETTO DELLE REGOLE ( I CERTIFICATI SANITARI) E L'INFORMAZIONE ESAURIENTE SULL'AMBIENTE CONTROLLATO IN CUI VENGONO ALLEVATI I PET BIRDS DESTINATI ALLE MANIFESTAZIONI ORNITOLOGICHE.

IN QUESTA SERIE DI INTERVENTI CREDO DI AVERE FORNITO TUTTO QUELLO CHE SERVE ALLO SCOPO: MODULISTICA, NOTE TECNICHE SCIENTIFICHE, ED UN PIZZICO DI GRINTA.

CREDO DI AVERE ASSOLTO AD UN COMPITO CHE NESSUNO MI HA ASSEGNATO SE NON IL SENSO DEL DOVERE DI CHI DIRIGE DA ANNI SOR E LE SUE MANIFESTAZIONI.

PIU' DI QUESTO NON POSSO FARE. ORA E' NECESSARIO CHE OGNI PRESIDENTE ONORI LA CARICA CHE RIVESTE E COMPLETI L'OPERA: GOVERNI PERSONALMENTE I RAPPORTI A LIVELLO LOCALE: NON SOLO I SUOI SOCI GLIENE SARANNO GRATI, MA TUTTI GLI ALLEVATORI SPORTIVI. OGNI EVENTO ORNITOLOGICO IN MENO E' UNA SCONFITTA ED UNA MINACCIA PER TUTTI: OGNI PRESIDENTE DI ASSOCIAZIONE E DI RAGGRUPPAMENTO HA UN COMPITO UNICO, PERSONALE, IRRINUNCIABILE PER EVITARE QUESTO: SONO CERTO CHE OGNUNO FARA' LA SUA PARTE PER DIFENDERE LA COSTRUZIONE CHE LORO ED I LORO ANTENATI HANNO COSTRUITO; CON PASSIONE ED ABNEGAZIONE.

POI, POTREMO PARLARE ANCHE DEI COMPITI -IN QUESTIO MOMENTO DI GRAVE MINACCIA- DEI GRUPPI DIRIGENTI NAZIONALI E MONDIALI DEL MONDO ORNITOLOGIO SPORTIVO.

UN GRAZIE SINCERO PER L'ATTENZIONE.

 20 settembre 2018- Enrico Banfi


[...]

Contatti
  • Via F.lli Manfredi, 57/3
  • 42124 Reggio Emilia
  • ITALY
Copyright 2012 by SOR Privacy Termini di utilizzo