News

2018- AVIARIA: ARRIVANO SOLDI ( 4 )......

Pubblicato: 18 settembre 2018

2018- AVIARIA: ARRIVANO SOLDI ( 4 )......

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO CON COMMENTO FINALE:

DECRETO DIRIGENZIALE

Dal Tavolo Aviaria le linee guida per le regioni ad alto rischio

Istituito il Tavolo di coordinamento sull’influenza aviaria. Insediamento il 3 ottobre con il Sottosegretario Fugatti.















La creazione di questo organismo è prevista dal
DM 14 marzo 2018“(Definizione dei criteri di attuazione e delle modalità di accesso al Fondo per l’emergenza avicola) che ha attribuito al Ministero della Salute alcune attività specifiche.















Il 
decreto dirigenzialefirmato il 12 settembre dal Direttore GeneraleSilvio Borrellodettaglia i compiti del Tavolo, chiamato ad elaborare delle linee guida per







-la regolamentazione delle autorizzazioni di nuovi insediamenti di allevamenti avicoli;







-le valutazioni di compatibilità ambientale;







-la gestione dei nuovi accasamenti in situazioni di emergenza;







-la definizione delle misure di controllo o riduzione temporanea della densità negli allevamenti a rischio più elevato.















Incardinato presso la Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari (DGSAF), il Tavolo è presieduto da Luigi Ruocco (Ufficio 3 della DGSAF) ed è composto da:Olivia Bessi (Ufficio 3 DGSAF),Stefano Marangon(IZSVe), Michele BrichesePiero Frazzi  (Rappresentanti delle regioni e province autonome. Per il Ministero delle Politiche Agricole:Mario Serra Bellini (Ufficio DISR VI).e Marco Pellegrini  (Ufficio PIUE).















La riunione d’insediamento si terrà il 3 ottobre e sarà presieduta dal SottosegretarioMaurizio Fugatti.

COMMENTO

1-ARRIVANO QUATTRINI PUBBLICI:  DESTINATI A RICERCA E STUDI DI PREVENZIONE, NONCHE' INDENNITA' PER DANNI SUBITI DURANTE I FOCOLAI;

2-LE RISORSE PER LA RICERCA E LE INDENNITA' RIGUARDANO SOLO GLI ALLEVAMENTI INDUSTRIALI DI VOLATILI A DESTINAZIONE ALIMENTARE, NON AGLI " ALTRI VOLATILI ALLEVATI IN CATTIVITA' " , COME I VOLATILI DA COMPAGNIA O PET BIRDS.

3- A QUESTI ULTIMI, CIOE' AD ALLEVATORI ED OPERATORI COMMERCIALI DI VOLATILI DA COMPAGNIA RESTANO SOLO I DIVIETI; IN PARTICOLARE QUELLO DI FIERE, MOSTRE, MERCATI ED OGNI ALTRO COINCENTRAMENTO DI VOLATILI SU TUTTO IL TERRITORIO DELL'UE, SALVO DEROGHE LOCALI.

4- PER CHI NON AVESSE BEN CAPITO: GLI STUDI FINANZIATI CON LE NUOVE RISORSE ( DI TUTTI I CONTRIBUENTI) SERVONO SOLO PER I SETTORI DEI VOLATILI A DESTINAZIONE ALIMENTARE, NON PER VERIFICARE - AD ESEMPIO- SE ANCHE I PET BIRDS OSPITANO I VIRUS DELL'AVIARIA (DALL'ESPERIENZA SAPPIAMO CHE NON LO OSPITANO, MA EVIDENTEMENTE NON BASTA….LI EQUIPARANO COME RISCHIO AD ANATRE, TACCHINI, OVAIOLE ecc.).

GRAZIE, RAGAZZI, PER IL VS. BUON CUORE !

Meditate, gente, meditate. Senza arrabbiarvi……..

Buona serata

[...]

Contatti
  • Via F.lli Manfredi, 57/3
  • 42124 Reggio Emilia
  • ITALY
Copyright 2012 by SOR Privacy Termini di utilizzo