News

2018- AVIFAUNA PROTETTA- PROSEGUIAMO LA PUBBLICAZIONE-( 1 )

Pubblicato: 20 maggio 2018

2018- AVIFAUNA PROTETTA- PROSEGUIAMO LA PUBBLICAZIONE-( 1 )
All'interno di programmi di eventi organizzati in occasione dell'80° compleanno della nostra Associazione,costituita il 18 di maggio del 1938, è compreso un corposo fascicolo dal titolo: "Allevatori sportivi: risorsa non minaccia".







Il lavoro si compone di 4 capitoli, tutti focalizzati sulla fauna protetta, CITES ed autoctona, ed è il frutto della collaborazione preziosa di alcuni appassionati, ed in particolare di : G. Canali, I. Gualerzi, M. Bavaresco, con le magie grafiche di M. Cotti. La regia è di E. Banfi







Gli obiettivi del lavoro sono almeno 2:







1- Sensibilizzare gli allevatori amatoriali sportivi e gli operatori commerciali sulle regole e le sanzioni- molto gravi, che possono privare della libertà personale- che caratterizzano questa materia, diventata campo di strumentalizzazione elettorale.







Abbiamo già avuto occasione di segnalare l'ignoranza, intesa come non conoscenza, della realtà dell'allevamento sportivo in ambiente protetto, da parte delle Istituzioni mondiali (CITES), comunitarie e nazionali. L'ignoranza della realtà è una costante, nel tema della fauna protetta, autoctona o esotica che sia.



L'ignoranza, accompagnata dalla strumentalizzazione, porta ai disastri sintetizzati nel frontespizio che caratterizza ogni capitolo di lavoro. Tanto è grande l'ignoranza e la superficialità degli allevatorti sportivi quanto gravi sono le sanzioni e determinata (e sempre più diffusa) l'azione di controllo e repressione.







Purtroppo manca del tutto la fase di informazione ed educazione equilibrata da parte delle Iastituzioni ,pubbliche e private, unici strumenti in grado di tutelare davvero la natura e coloro che la popolano.







Ci proponiamo , con questo nostro sforzo, modesto ma forse utile e pratico, di fornire agli allevatori sportivi una minima informazione, in grado di suscitare attenzione e comportamenti conseguenti di adeguata prudenza negli allevatori.







2- Offrire a chi, della grande Comunità "allevatori amatoriali sportivi", è preposto istituzionalmente a tutelare gli associati, argomenti e documenti adeguati a rappresentare questa bella e ed importante realtà mondiale che- davvero- allevando in ambiente controllato, collabora concretamente a tutelare l'ambiente e gli esemplari selvatici delle specie di avifauna. Gli argomenti li trovate negli allegati.







Il Piano delle pubblicazioni che compongono il fascicolo e si succederanno nel corso dei prossimi giorni, è il seguente:







1- pagine da 2 a 41: La situazione attuale, gli obiettivi da perseguire.







2- pagg. 42-52: Appendice 1- Fauna protetta e allevatori sportivi. La realtà COM e FOI.







3-pagg. 54-67: Appendice 2- Le mutazioni: gli esemplari mutati non sono certamente di cattura....







4- pagg. 68-79: Appendice 3- Il commercio legale e l'acquisto consapevole.







5- Considerazioni sulle sanzioni.







ELEMENTO FONDAMENTALE E' IL FRONTESPIZIO, IDENTICO PER TUTTI I SINGOLI FASCICOLI







Riporta i principali capi d'accusa e le relative sanzioni, comminate anche recentemente. Questo frontespizio merita una lettura molto attenta, una precisa valutazione delle sanzioni relative a fauna autoctona ed alloctona (esotica) e consapevoli e mature decisioni da parte degli allevatoiri.







CHE NON E' RINUNCIARE AD ALLEVARE, ma ALLEVARE SECONDO LE REGOLE, che siano eque oppure no. Poi proveremo ad ottenere le opportune modifiche.







ALLEVARE NON SOLO E' PROTEGGERE, MA E' ANCHE BELLO E FA BENE ALLA NATURA.







Reggio E., 18 maggio 2018- Società Ornitologica Reggiana.



[...]

Contatti
  • Via F.lli Manfredi, 57/3
  • 42124 Reggio Emilia
  • ITALY
Copyright 2012 by SOR Privacy Termini di utilizzo