News

2018- LA GIORNATA DELLA MEMORIA

Pubblicato: 27 gennaio 2018

2018- LA GIORNATA DELLA MEMORIA










"LA GENTE MI CHIEDE SPESSO SE l'OLOCAUSTO SIA RIPETIBILE. IO RISPONDO DI SI'. PERCHE' NON E' STATA UNA CATASTROFE NATURALE MA IL PRODOTTO DELL'UMANITA'. E GLI UOMINI, PURTROPPO, NON CAMBIANO. FINCHE' NON IMPARERANNO COS'E' LA TOLLERANZA, CI SARA' IL PERICOLO D'UNA TRAGEDIA ANCHE PEGGIORE". ( Zdenka Fantlova, deportata da Terezin ad Auschwitz, da Mauthausen a Bergen-Belsen. Sopravvisse) .


LA MEMORIA NON DEVE SEMPLICEMENTE CONSERVARE QUELLO CHE E' GIA' STATO, MA DEVE SERVIRE LA GENERAZIONE DELLA VITA.


NON DEVE RESTARE IMPIGLIATA IN UNA PARALISI MALINCONICA CHE NON RIESCE A NON GUARDARE SE NON ALL'INDIETRO, MA SAPERSI GETTARE IN UN MOVIMENTO PROTESO IN AVANTI. 


CUSTODIRE QUESTA MEMORIA, LA MEMORIA COME ATTRIBUTO DEL FUTURO, SIGNIFICA DAVVERO FARSI RESPONSABILI DEL NOSTRO PASSATO " E COSTRUIRE UN FUTURO DIVERSO. (Massimo Recalcati)    


In occasione della giornata della Memoria pubblichiamo un articolo del 1946 del nostro socio Gaetano Montanari, classe 1924, deportato in Germania dal 1943 al 1945.


La speranza che l'esperienza insegni è l'ultima a morire, ma non pare siano tempi, questi, in cui stare allegri......


27 gennaio 2018

[...]

Contatti
  • Via F.lli Manfredi, 57/3
  • 42124 Reggio Emilia
  • ITALY
Copyright 2012 by SOR Privacy Termini di utilizzo