News

2017-AVIARIA: ANCORA UN FOCOLAIO NEL BRESCIANO

Pubblicato: 01 novembre 2017

2017-AVIARIA: ANCORA UN FOCOLAIO NEL BRESCIANO










IN DATA 31 ottobre VIENE COMUNICATO UN NUOVO FOCOLAIO DI INFLUENZA AVIARIA. ANCORA NEL BRESCIANO. QUESTA VOLTA IN UN ALLEVAMENTO DI TACCHINI DA CARNE (13.830 CAPI).


IN ITALIA (TRE REGIONI: LOMBARDIA, VENETO, EMILIA ROMAGNA) SONO STATI SEGNALATI COMPLESSIVAMENTE BEN 62 FOCOLAI DALL'1 /01/2017 E DI QUESTI BEN 21 (il 30% !) NEL SOLO MESE DI OTTOBRE. NON POSSIAMO DIRE CHE LA SITUAZIONE ITALIANA SIA IN MIGLIORAMENTO.......


NESSUN CASO SEGNALATO NEI SELVATICI DA TEMPO IMMEMORE: DUNQUE, O ABBIAMO SMESSO DI RICERCARLI E REGISTRARLKI (E SAREBBERO INVECE IL PRIMO SEGNALE DA MONITORARE....) OPPURE NON C'E' CHE UNA CONCLUSIONE CHE CI PONE FUORI DAL CONTESTO EUROPEO.


NON C'E' CHE UNA CONCLUSIONE: IL VIRUS IN ITALIA E' ENDEMICO, E' CIOE' PRESENTE NEGLI ALLEVAMENTI E VIENE TRASPORTATO DA UNO ALL'ALTRO DALLE NON ADEGUATE PRATICHE DI GESTIONE DEGLI ALLEVAMENTI E DELLA FILIERA INDUSTRIALE COLLEGATA. IL CONTRASTO NON PUO' CHE PARTIRE DA SCRUPOLOSE APPLICAZIONI DELLE NORME DI IGIENE E PREVENZIONE NELLA GESTIONE E DA UNA SEVERA, PUNTUALE, CONVINTA ATTIVITA' DI CONTROLLO E- OVE NECESSARIO- ANCHE SANZIONATORIA NEI CONFRONTI DI CHI NON RISPETTA LE REGOLE.


ISTITUZIONI SANITARIE ED ORGANIZZAZIONI DEI PRODUTTORI DEVONO MOSTRARE UNA SENSIBILITA' AL PROBLEMA ED UNA ASSUNZIONR DI RESPONSABILITA' DI CUI NON C'E' TRACCIA FINO AD OGGI.


GLI UCCELLI ORNAMENTALI SONO VITTIME DI QUESTA SITUAZIONE DI GRAVE IRRESPONSABILITA' E NON ATTORI.


NON SI HANNO NOTIZIE AFFIDABILI DALL'EUROPA, DAL SITO UFFICIALE IZSVe, FERMO AL 15 SETTEMBRE: INCONCEPIBILE.

[...]

Contatti
  • Via F.lli Manfredi, 57/3
  • 42124 Reggio Emilia
  • ITALY
Copyright 2012 by SOR Privacy Termini di utilizzo