News

2017: AVIARIA: NUOVO FOCOLAIO. ORA E' MANTOVA

Pubblicato: 15 febbraio 2017

2017: AVIARIA: NUOVO FOCOLAIO. ORA E' MANTOVA





 Confermato il quinto focolaio: colpito un allevamento di tacchini di Monzambano (MN). 
Dopo le misure straordinarie di controllo e di biosicurezza introdotte a gennaio (Dispositivo dirigenziale DGSAF prot. n. 1941 del 26 gennaio 2017) il Ministero della Salute ha diramato oggi ai Servizi Veterinari ulteriori misure per contenere la diffusione del virus ad alta patogenicità. Il nuovo dispositivo firmato dal Direttore Generale Silvio Borrello, riferisce il quinto focolaio di H5N8, confermato oggi dal Centro di Referenza Nazionale per l’Influenza Aviaria in un allevamento di tacchini da carne sito nel Comune di Monzambano (MN), area densamente popolata da pollame.

Risulta "indispensabile attivare urgentemente ulteriori misure di controllo ivi compresa l’attuazione di quanto previsto all’articolo 16, comma 4 del decreto legislativo n. 9/2010 relativamente all’istituzione di ulteriori zone di restrizione attorno alle zone di protezione e sorveglianza già definite attorno ai focolai confermati. 

La situazione epidemiologica europea, è giudicata "grave" dalle autorità sanitarie, legata alla circolazione di virus influenzale H5N8 ad alta patogenicità in numerosi Stati membri: i casi totali sono circa 800, dei quali 411 focolai nel pollame domestico industriale e 357 casi nell’avifauna selvatica.

In Italia il quadro epidemiologico coinvolge due Regioni, il Veneto e l'EmiliaRomagna, rispettivamente interessate da positività sottotipo H5N8 in due allevamenti di tacchini da carne -nei Comuni di Mira (VE), Piove di Sacco (PD)e in un allevamento di galline ovaiole sito nel Comune di Porto Viro- e da positività, per lo stesso virus, in un allevamento di tacchini da carne nel Comune di Sorbolo. Ora è coinvolta la Lombardia, peraltro già in stato di allerta con la sospensione di fiere, mostre e mercati su tutto il territorio regionale.

La situazione, in costante evoluzione come dimostra il focolaio di Monzambano,potrà richiedere ulteriori interventi da parte del Ministero della Salute,"in funzione dell’evoluzione della situazione epidemiologica, che sarà evidenziata dalle previste attività di monitoraggio straordinario".


Nella foto: il virus H5N8


[...]

Contatti
  • Via F.lli Manfredi, 57/3
  • 42124 Reggio Emilia
  • ITALY
Copyright 2012 by SOR Privacy Termini di utilizzo